Come togliere lo smalto senza acetone

Cosa succede nel momento in cui abbiamo necessariamente bisogno di togliere lo smalto, ormai decisamente rovinato, ma ci accorgiamo di non avere più il nostro fedele levasmato senza acetone in casa? Quali sono i rimedi fai da te per togliere lo smalto senza acetone?

In sintesi:In questo articolo potrete trovare valide alternative per togliere lo smalto senza acetone e senza solventi chimici e nocivi, utilizzando quello che si ha in casa.

bellezza naturale

Per fortuna, da un bel po’ di tempo ormai, sono tantissime le donne che hanno smesso di usare solventi con acetone per eliminare lo smalto dalle unghie, migliorando così la loro condizione di salute e bellezza.

Questo è stato possibile grazie al grande numero di rimedi per togliere lo smalto, senza l’utilizzo di acetone, proposti fino ad oggi: partiamo dai solventi, anzi, essendo privi di acetone, differenziamoli da quelli che sono ricchi di sostanze chimiche e nocive, e chiamiamoli levasmalto.
Ne esistono davvero molti sul mercato, e tutti completamente privi di acetone; si possono acquistare in diversi formati e in base alle diverse esigenze delle nostre unghie (se sono sfaldate avremo bisogno di un levasmalto, se sono deboli e si spezzano facilmente, quello che farà al caso nostro sarà un altro, ecc ecc).

Clicca qui per vedere tutti i migliori levasmalto senza acetone

Ma avete mai pensato a cosa e come fare nel caso in cui ci trovassimo in una situazione in cui abbiamo necessariamente bisogno di togliere lo smalto ma in casa non c’è traccia di levasmalto?

Esistono diversi rimedi “casalinghi”, più o meno naturali, per togliere lo smalto senza solventi e senza danneggiare le unghie.
Vediamo come togliere lo smalto senza acetone cercando di utilizzare quello che si ha in casa al momento:

  • I liquori bianchi ad alta gradazione, come Gin o Vodka, possono essere dei degni sostituti del levasmalto: immergi le unghie in una bacinella di liquore per almeno una decina di minuti, una volta asciugate la mani, con una batuffolo di cotone strofina delicatamente sulle unghie, vedrai che lo smalto verrà via in un secondo.
  • Puoi utilizzare una miscela di dentifricio e bicarbonato di sodio: applica sulle unghie una piccola quantità di dentifricio e bicarbonato, lascia agire per un paio di minuti, dopodiché spazzola sulle unghie con un vecchio spazzolino da denti; il risultato sarà di unghie perfette e brillanti, senza alcun residuo di smalto.
  • Miscela 250 ml di acqua calda e 500 ml di acqua ossigenata, immergi le unghie per circa 10 minuti, una volta estratte la mani dalla bacinella porta via delicatamente lo strato di smalto rialzato dalle unghie.
  • Uno dei metodi 100% naturali è sicuramente quello di strofinare uno spicchio di limone sulle unghie. Questo, oltre a portare via lo smalto in un paio di minuti renderà anche le vostre unghie più forti e belle, con un aspetto naturale da 10 e lode.
  • Se avete unghie molto fragili, che si sfaldano facilmente, questo rimedio sempre 100% naturale vi permetterà di rinforzarle e di idratarle al meglio: utilizzate dei batuffoli di cotone imbevuti di olio di oliva, applicateli su ogni unghia e lasciateli agire per 5 minuti circa. Una volta tolti, non avrete più alcuna traccia di smalto.

Clicca qui per scoprire altre valide alternative ai solventi.

Tag: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy - Privacy Policy
Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985